L’amor

L’amor che ama è l’amor che sa amare

L’amor violento non è amor ma è sol tormento.

Un mondo malato

Un’altro Natale è arrivato ma in questo mondo nulla è cambiato.

C’è sempre la fame e c’è ancora la guerra e c’è troppa gente che sputa per terra.

C’è troppa ignoranza in questo mondo, c’è chi sta a galla e chi invece va a fondo.

C’è l’aria inquinata e non si respira, ti gira la testa e non sai cosa fare, ma non c’è nessuno che rinuncia a guidare.

Si costruiscono strade, case e palazzi, ma io non sono contento perchè manca il grano e c’è troppo cemento.

Non c’è più acqua e non ci sono sorgenti, si soffre la sete ma noi siamo tutti contenti.

Ricordati uomo che se continui a inquinare non hai più speranza di poterti salvare.

Ricordati ancora che un giorno o l’altro non vedrai più l’aurora.

La felicità

La felicità è fatta di piccole cose,vedere il sorgere del sole, il cielo azzurro, l’abbraccio di un amico e il profumo delle rose.

Non so se te lo sei scordato ma la vera felicità è quando sei innamorato,

innamorato di tua moglie con una passione infinita, l’amore per i tuoi figli e innamorato della vita.

La felicità è il sorriso di un bambino, accudire un cucciolo o se l’hai perso ritrovare il tuo gattino.

Non da la felicità essere ricchi ed aver successo la da essere umili, aiutare gli altri, non essere egoisti ma soprattutto devi essere te stesso.

 

il poeta ignorante (T.A.)

Amore vero

L’amore vero e sincero nasce dal cuore, ed è fatto da azioni e non certo da parole.

L’amore è una emozione  che ti  deve donare la libertà e non metterti in prigione.

L’amore non è egoismo, tutt’altro, perchè prima di te stesso viene sempre prima l’altro.

L’amore verso gli altri è lasciar parlare, ma la cosa più importante è sapere ascoltare.

Si dice che di amore si può morire, vorrei fare l’amore, baciarti, iniziare per poi finalmente poter (finire).

 

il poeta ignorante (T.A.)

L’uomo è un essere superiore?

Dio ha creato un mondo bellissimo e perfetto

solo l’animale uomo, essere con la ragione, gli è venuto male e con qualche difetto.

Non si è mai visto che una chioccia abbandoni il suo pulcino, si è sempre sentito dire che una mamma ha lasciato il suo bambino.

Non è mai successo che una gatta non allatti più i suoi gattini.

E’ sempre successo che l’uomo ha fatto morire dalla sete e dalla fame i suoi bambini.

E’ accaduto poche volte che un cane ha morso il suo padrone.

E’ successo troppe volte che il marito ha ucciso la moglie col bastone.

I cuccioli e i bambini non sono gialli, rossi, neri o bianchi, sono tutti di un colore quando hanno fame e sete dormono piangono e sono stanchi.

Uomo tu che ti consideri un essere superiore e intelligente, devi fare di più per salvare questo mondo, tutti gli animale e tutta la sua gente.

 

il poeta ignorante a.t.